Mercatini di Natale in Lussemburgo

Mercatini di Natale in Lussemburgo

Avendo scelto il semestre invernale per il mio Erasmus in Lussemburgo, ho avuto modo di apprezzare i bellissimi mercatini di Natale, non solo nel Granducato, ma anche in alcune città di Francia, Belgio e Germania.

Sono stata per esempio a Liegi, nominata “capitale europea del Natale 2018”. Ma anche a Trier (in Germania) e a Strasburgo, il cui mercatino di Natale è considerato il più antico d’Europa ed è stato purtroppo teatro di un attentato proprio 2 giorni dopo la mia visita.

Naturalmente però non mi sono fatta mancare qualche passeggiata tra i banchetti allestiti sia a Lussemburgo Città che ad Esch-sur-Alzette, ed oggi voglio parlarvene un po’!

Mercatini di Natale ad Esch-sur-Alzette

Esch-sur-Alzette è la seconda città del Lussemburgo e si trova vicino al confine con la Francia, nel sud del Paese. È proprio in questa città, in particolare nella zona di Belval, che si trova la sede principale dell’Università del Lussemburgo. E per questo motivo la maggior parte delle residenze studentesche, compresa la mia, si trova proprio ad Esch.

Devo ammettere che i mercatini di Natale di Esch non sono nulla di eccezionale, ma per me sono stati un modo piacevole di concludere una giornata trascorsa per il resto a studiare per un esame.

Vengono allestiti ogni anno nella piazza principale della città, di fronte all’Hotel de Ville (il municipio).

I vari banchetti vendono soprattutto cibo. Quello tipicamente francese come crêpes dolci o salate e galettes bretoni, ma anche piatti tradizionalmente tedeschi come i vari tipi di würstel. Un intero banchetto è invece dedicato ai boules mousse, dei dolcetti al cioccolato dall’aspetto molto invitante. E poi chiaramente non può mancare il glühwein, cioè il vino caldo.

Anche se questo mercatino non è molto grande, trasmette bene l’atmosfera natalizia. C’è spesso della musica dal vivo e una bella giostra proprio al centro, mentre sul palazzo del municipio vengono proiettati dei giochi di luce. Entrando nel mercatino ci si ritrova un po’ in un piccolo mondo a parte… o almeno questo è l’effetto che ha fatto a me!

Mercatini di Natale a Lussemburgo Città

Devo dire da subito che i mercatini di Natale nella capitale lussemburghese mi hanno davvero sorpresa positivamente. Mi sono piaciuti moltissimo e ci sarei tornata volentieri più e più volte, se ne avessi avuto il tempo!

Non c’è un unico luogo in cui siano concentrati, ma sono sparsi per tutta la città ed in teoria ogni area segue un tema diverso. In pratica la Città di Lussemburgo, almeno nelle zone centrali, è vestita a festa ed ovunque si respira una bellissima aria natalizia.

I miei preferiti: all’ombra della Gëlle Fra

I miei mercatini preferiti sono stati senza dubbio quelli allestiti in place de la Constitution, sotto lo sguardo vigile della Gëlle Fra, la bella “signora dorata” che ricorda le vittime lussemburghesi della prima guerra mondiale.
Il tema lì sarebbe legato alle tradizioni da tutto il mondo ed infatti ci sono banchetti che vendono cibi tipici di tanti luoghi diversi. La mia gioia è stata quasi incontenibile quando ho perfino trovato i Kürtőskalács, dei dolci che avevo già in passato mangiato in Romania e di cui vado matta.

Ma a rendere speciale questi mercatini è l’atmosfera creata dalle mille luci sugli alberi della piazza e dalla musica, insieme alla meravigliosa vista sul ponte Adolfo e alla presenza della protagonista indiscussa: la ruota panoramica!
Io ed Eva, la mia coinquilina tedesca, ci siamo divertite tantissimo a tornare bambine e concederci un giro per ammirare dall’alto la città.

Gli altri mercatini di Lussemburgo Città

Poi ci sono i mercatini nella place d’Armes, la piazza d’Armi. Lì si trovano gli stand più “tradizionali”, con artigianato e cibi tipici. Ma l’angolino che io ho apprezzato di più è stato senza dubbio quello allestito intorno al monumento a Dicks e Lentz, con tantissimi alberi di Natale decorati dai bambini delle scuole di Lussemburgo!

In place Guillaume II, davanti al municipio decorato con mille lucine, ci sono altri mercatini che vendono cibo e vino caldo. Ma soprattutto c’è la pista di pattinaggio su ghiaccio! Non è molto grande, ma è carina.

Anche passeggiare per la Grand Rue è molto bello: le decorazioni creano una perfetta atmosfera natalizia ed i banchetti in questa zona sono allestiti soprattutto da associazioni benefiche che raccolgono fondi.

mercatini di Natale sulla Grand Rue
mercatini sulla Grand Rue

Sono rimasta un pochino delusa solo dal mercatino in place de Paris, davvero piccolino, anche se al centro c’è un bellissimo albero di Natale.

mercatini di Natale nella place de Paris
mercatini nella place de Paris

Infine so che anche nella zona del Grund viene allestito ogni anno un mercatino che dovrebbe essere soprattutto gastronomico, ma purtroppo non ho avuto tempo di fare un giro anche lì!

Altri mercatini di Natale in Lussemburgo

Purtroppo il mese di dicembre non è solo il periodo dei mercatini di Natale. Per chi studia all’università, dicembre vuol dire anche ultimo mese di lezioni e, spesso, inizio degli esami!
Io in particolare avevo un esame proprio pochi giorni prima di tornare in Italia per le vacanze e varie altre consegne in vista degli esami di gennaio. E per questo non sono riuscita a visitare tutti i mercatini che avrei voluto!

In Lussemburgo però non ci sono solo quelli nella capitale o quelli di Esch-sur-Alzette.
Anche se io non ho avuto modo di visitarli, so che altri mercatini molto carini sono quelli allestiti ad Echternach, nella zona del Müllerthal, la “piccola Svizzera” lussemburghese. Fra l’altro, pare che siano tra i più antichi mercatini di Natale del Lussemburgo!
Ci sono poi anche quelli di Dudelange, un’altra cittadina nel sud del Granducato, che hanno la particolarità di essere a tema medievale. Mi dispiace davvero di non aver avuto modo di vederli… vorrà dire che dovrò tornare in Lussemburgo nel periodo natalizio prima o poi!

Questo articolo è stato letto 289 volte!